Se sei impegnato a capire a quali clienti rivolgerti per vendere i tuoi prodotti o servizi e vuoi aumentare le tue probabilità di successo nel tuo campo, sicuramente quello della Buyer Persona è uno strumento da prendere in considerazione.

Infatti in ogni strategia di marketing che si rispetti una delle fasi più importante è capire a chi ti stai rivolgendo per attuare le azioni giuste con lo scopo di raggiungere gli obiettivi prefissati. Per affrontare questa fase nel miglior modo possibile esiste lo strumento appunto della Buyer Persona.

Ma per capire come utilizzarlo al meglio bisogna sapere cos’è e soprattutto come funziona. L’errore più comune che viene fatto è quello affacciarsi sul mercato provando a vendere un prodotto o servizio senza prima aver attuato una strategia, non sapendo di conseguenza che tipo di linguaggio usare e a chi rivolgersi.

Quindi per evitare di fare questo errore molto diffuso il nostro consiglio è quello di leggere questo articolo per capire bene e in maniera approfondita Cos’è la Buyer Persona.

Vuoi avere il nuovissimo Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 ad un prezzo scontato? Allora clicca qui 

Cos’è la Buyer Persona

Quando parliamo di Buyer Persona ci riferiamo alla rappresentazione di un cliente tipo che possiede delle caratteristiche che facciano dello stesso un probabile compratore del tuo prodotto o servizio. Può essere rappresentato sia come cliente generico che come cliente di una determinata campagna di marketing.

La creazione della Buyer Persona ti aiuta in maniera efficace a definire chi è il pubblico che desideri attrarre e convertire e, a comprendere in modo molto più semplice tipo di target al quale vuoi rivolgerti.

Possiamo affermare quindi che si tratta di un vero e proprio ‘identikit’ del potenziale cliente, attraverso il quale potrai definirlo con il maggior numero possibile di elementi. Dall’aspetto psicologico, al suo comportamento sui social network e nei processi d’acquisto, fino a passare al suo profilo socio demografico.

Come creare la Buyer Persona

La creazione della Buyer Persona è un processo sicuramente non immediato ma attraverso questi passi che ti consigliamo di seguire, il tutto potrà risultarti più facile e comodo.

Dai un nome alla Buyer Persona

Dare dei nomi ai tuoi clienti “tipo” può essere molto utile ad identificarli meglio in quanto una campagna di marketing può essere rivolta a più tipologie di persone.

Descrivi la sua situazione familiare e lavorativa

Definire il suo stipendio annuo oppure se ha figli, se si tratta di una persona single, ti aiuta a capire meglio le necessità e i bisogni del possibile cliente.

Definisci i suoi dati demografici

I dati demografici sono una risorsa molto importante in una strategia di marketing per la creazione di profili in quanto aiutano a qualificare meglio i lead e a pianificare le successive strategie.

Definisci il suo comportamento online

Analizzare il comportamento che il tuo possibile cliente ha sul web è importante per capire come e attraverso quali canali puoi comunicare con lui.

Definisci gli obiettivi della Buyer Persona

Questo passo risulta molto utile per stringere un legame più forte possibile con il cliente e cercare in tutti modi possibili di soddisfare i suoi bisogni e, perché no, realizzare i suoi sogni attraverso il tuo prodotto o servizio.

Mettiti nei suoi panni 

Mettersi nei panni del cliente tipo può aiutarti a capire le sue preoccupazioni e le sue difficoltà. In questo modo potrai definirilo in modo ancora più accurato e quindi accontentarlo completamente.

Ora che sai cos’è la Buyer Persona crea le tua!

Se non hai tempo per creare una strategia di marketing efficace rivolgiti a noi!

Ti basterà inviare un messaggio qui.