Ti sarai trovato tante volte sicuramente a ricercare idee su argomenti da trattare per scrivere articoli del tuo Blog, oppure avrai sentito la necessità di sapere i trends del momento per strutturare la tua strategia di marketing.

Vogliamo dirti che esiste uno strumento totalmente gratuito messo a disposizione da Google che ti permette di fare questo tipo di ricerca sia a livello nazionale che internazionale.

Il nome di questo strumento è Google Trends ma per capirne fino in fondo le potenzialità bisogna sapere cos’è e soprattutto come funziona.

Quindi se ti interessa sapere cos’è Google Trends non ti resta che leggere questo articolo!

Vuoi avere il nuovissimo Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 ad un prezzo scontato? Allora clicca qui 

Cos’è Google Trends

Google Trends è un tool messo a disposizione da Google in modo totalmente gratuito che riesce ad identificare le keywords più ricercate su internet in un determinato periodo e/o  in un’ area geografica prestabilita.

Inoltre analizza le tendenze di ricerca degli utenti, e i loro interessi relativi a determinati settori.

Questo strumento è disponibile anche per smartphone, con il nome di “Go Trends”. L’App è disponibile sia per Android che Ios.


Google Trends come funziona

Google Trends risulta essere uno strumento molto utile per programmare strategie di marketing adatte a tanti tipi di attività, attraverso la valutazione di argomenti di tendenza, e alle ricerche effettuate con maggiore frequenza dagli utenti del web.

Ma come funziona? Utilizzare questo è molto semplice in quanto si tratta di un tool estremamente intuitivo.

Ti basterà infatti digitare la parola chiave direttamente dalla barra di ricerca in homepage oppure da “Esplora” nel menu in alto a sinistra.

Dopo aver fatto questo vedrai apparire un grafico lineare a colori che indica l’evoluzione dell’interesse nel tempo, cioè l’andamento relativo al volume di ricerca negli ultimi 12 mesi, per tutte le categorie e su tutti i motori di ricerca.

Il risultato ottenuto indicherà la tendenza delle ricerche, e non il numero delle stesse, con un valore massimo di 100 per convenzione.

Sull’asse delle ascisse è riportato l’intervallo di tempo selezionato, sull’asse delle ordinate il valore relativo della query.

Il valore massimo riscontrato nel periodo di tempo viene riportato pari a 100, mentre gli altri valori vengono rapportati in relazione a quest’ultimo.

Ora che sai Cos’è Google Trends utilizzalo ora!

Se hai bisogno di assistenza per creare la tua strategia di marketing rivolgiti a noi!

Ti basterà inviare un messaggio qui.