Ti sarà sicuramente capitato di cercare in tutti modi di far scalare posizioni al tuo sito web su Google indipendentemente da quale sia il  settore in cui opera la tua attività o azienda.

In questo articolo vogliamo darti alcuni preziosi consigli che ti permetteranno di sapere come migliorare il posizionamento del tuo sito web su Google.

Ci sono vari modi per poter riuscire in questo intento che dovrai comprendere al meglio, e che sicuramente con un po’ di studio e di pratica, daranno la possibilità al tuo sito di comparire nelle prime pagine del celeberrimo motore di ricerca e di conseguenza di ottenere più visite.

Quindi se ti interessa sapere Come migliorare il posizionamento del tuo sito web su Google questo articolo fa proprio al caso tuo!

Vuoi avere il nuovissimo Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 ad un prezzo scontato? Allora clicca qui 

Gli strumenti utili per un buon posizionamento

Gli strumenti che puoi utilizzare per ottenere un buon posizionamento su Google non sono tantissimi ma hanno bisogno di una buona preparazione per essere utilizzati al meglio.

Infatti una scarsa preparazione sull’argomento potrebbe non far ottenere i risultati sperati e rendere inutile il lavoro fatto.

Oltre alla conoscenza della materia c’è sicuramente bisogno di costanza come in tutte le cose, e di una programmazione ben ponderata per riuscire a fare un lavoro di qualità e soprattutto efficace.

Detto questo passiamo ad analizzare e a mostrarti quali sono gli strumenti che puoi utilizzare per migliorare il posizionamento del tuo sito web su Google  

La SEO

La SEO acronimo di “Search Engine Optimization“ è uno degli strumenti più utilizzati per migliorare il posizionamento del proprio sito web su Google.

Attraverso uno studio delle parole chiave attinenti al settore del quale fa parte la tua attività e la generazione di contenuti seguendo determinate regole permetteranno al tuo sito di comparire tra i primi risultati.

La SEM

La SEM acronimo che sta per “Search Engine Marketing“ è un altro strumento molto utile per il posizionamento del tuo sito web ma a differenza della SEO, che racchiude comunque il traffico organico che puoi produrre, si occupa del traffico a pagamento.

Infatti Google offre l’opportunità di raggiungere le prime posizioni del motore di ricerca in tempi molto brevi ma in cambio di un pagamento.

É possibile stabilire un budget giornaliero per sostenere la campagna pubblicitaria e attraverso una buona strategia di marketing ottenere dei risultati molto soddisfacenti.

Per approfondire l’argomento ti consigliamo di leggere il nostro articolo Differenza tra seo e sem

Google my Business

Il Google my Business è uno strumento che permette alla tua attività di essere riconosciuta a livello geografico.

Usufruire di questo servizio risulta essere molto importante per due motivi.

Perché permette alla tua attività di essere trovata quando un utente cerca un’attività del tuo settore nella zona, e anche perché contribuisce a migliorare il ranking del tuo sito sul motore di ricerca.

Quindi ti consigliamo vivamente di usufruire di questo strumento utilissimo e soprattutto gratuito.

Aggiungere una sezione Blog sul tuo sito web

Altro consiglio che vogliamo darti è quello di aprire un Blog nel tuo sito web.

Attraverso la stesura di articoli che parlano di argomenti che trattano del settore della tua attività potrai attirare l’interesse degli utenti, fare più visite, aumentare il traffico e quindi scalare posizioni.

Puoi partire dal creare almeno un articolo a settimana e naturalmente creare contenuti che seguano le regole imposte da Google per permettere ai tuoi articoli di scalare posizioni ed essere letti sempre da più utenti.

Ora che sai come Come migliorare il posizionamento del tuo sito web su Google mettiti a lavoro!

Se hai bisogno di un’assistenza per il tuo Sito Web in WordPress rivolgiti a noi!

Ti basterà inviare un messaggio qui.